Ancora una volta intorno al vago concetto di “Realtà” sotto il “Regno delle Tecnica”.

Da più parti si registrano, a ragione, dei significativi successi nell’attacco alle élites planetarie condotto dagli agenti dalla democrazia digitale. Lo scandalo Wikileaks, ed il più recente Datagate ne sono la testimonianza. Così, i più avveduti analizzano che ciò che basta per assumere il potere (una rappresentazione anche irrealistica di ciò che potrebbe accadere, assommata alla capacità retorica esercitata col governo delle comunicazioni di massa) non consente più di mantenerlo, tanto è mutevole il quadro cinetico che si scioglie sotto gli occhi di tutti!

1. Ciò che accade non è più quel che si pensa.
1.a Ciò che accade elude il pensiero, manifestandosi a posteriori pensabile.
Tutto questo non sconvolge il quadro ontologico, ma ne rovescia l’ordine dei presupposti; producendo Mutazioni (mimetizzazioni della sostanza).
Sarebbe irragionevole non tener conto di tutto ciò, o non guardarlo addirittura con simpatia, ma nessuno dimentichi ciò che accadde ai Dolioni per mano degli invincibili Argonauti.

Annunci

Una Risposta

  1. L’ha ribloggato su alessandrapeluso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: