Argonautiche.

Sei un lampo negra nave nel mare notturno,
così eguale alla terraferma nell’orizzonte corrusco.
Triste la scia che lasci. La ciurma
non è fatta d’eroi pronti alla gaia conquista.
Quante madri hai derubato dei figli?

Il cielo plumbeo sparge odore di pioggia,
borbottano nembi sospesi parole pesanti,
una saetta libera il desiderio di vendetta.

Il lavoratore senza lavoro,
l’operaio senza fabbrica.
Lucy è senza terra. tra le braccia le fasce vuote d’un bimbo.

P.Severino Ag 07 luglio 2014

Annunci

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: